Paola Camoriano “Il ritrovo degli inutili” – Presentazione Ubik Foggia

Il terzo di cinque autori selezionati incontra i lettori e le scuole di Capitanata

Leggo QuIndi Sono, c’è anche un graphic novel

Un romanzo a fumetti per raccontare un’estate

L’autrice, fumettista e illustratrice Paola Camoriano presenta “Il ritrovo degli inutili” Martedì 27 e mercoledì 28 marzo, Ubik e scuole B. Pascal e Notarangelo-Rosati

L’estate che ti cambia la vita e che te la cambia a colori, nel vero senso della parola. Per la prima volta, il mondo del graphic novel entra nel concorso-progetto Leggo QuIndi Sono-Le giovani parole 2018, rivolto agli oltre 500 studenti di Foggia e provincia. L’ospite numero tre, infatti, è Paola Camoriano, fumettista e illustratrice professionista, autrice del romanzo a fumetti dal titolo Il ritrovo degli inutili, pubblicato da Tunué, una delle case editrici più importanti del settore graphic in Italia. Un mini-tour che comincia martedì 27 marzo, alle ore 18.30, nello spazio live della Ubik di Foggia, dove Paola Camoriano incontrerà i lettori della libreria e gli studenti del Liceo C. Poerio, presentando il suo libro e conversando con Alessandra Ferrazzano e Miriana Rosiello, allieve dell’istituto foggiano. Inoltre, ad impreziosire l’appuntamento, anche la presenza del disegnatore Giuseppe Guida e dell’esperta di linguaggio a fumetti Francesca Capone, rispettivamente in rappresentanza della Scuola di Fumetto delle Edizioni Inkiostro e del Festival del Nerd di Foggia (in programma a maggio). L’indomani poi, mercoledì 28 marzo, spazio ad altre scuole del capoluogo dauno: alle ore 9.00, la fumettista torinese incontra gli studenti dell’Istituto B. Pascal, per poi spostarsi, alle 10.30, all’Istituto Notarangelo-Rosati, entrato a far parte con entusiasmo in questa terza edizione nel concorso-progetto LQS: in entrambi gli istituti, l’autrice converserà con la blogger Modestina Cedola e con il libraio Salvatore D’Alessio. Infine, nel pomeriggio del 28 marzo, Paola Camoriano incontrerà il gruppo di lettura della Casa Circondariale di Foggia (progetto Lib(e)ri dentro realizzato dal CSV Foggia).

La manifestazione è realizzata in collaborazione con la libreria Ubik e gode del sostegno della Fondazione Monti Uniti e dei patrocini degli assessorati alla Cultura e alla Pubblica Istruzione del Comune di Foggia, oltre che dell’Ufficio Scolastico Provinciale.

Il ritrovo degli inutili (Tunué, 2017). Elettra vive in una piccola città. Trascorre le sue giornate in una mansardina, soffre di attacchi di panico e suona il basso in una band metal, mentre nel tempo libero ama aggirarsi per la lavanderia del suo amico Corey. Dopo la morte di zio Sornione, sua moglie, zia Serafina, chiede alla nipote di passare l’estate da lei in collina, per stare insieme e sbrigare alcune faccende. Elettra accetta e ha inizio per lei una stagione zeppa di scoperte. Intrufolandosi nel laboratorio dello zio, riporta in vita un patrimonio di curiose e bizzarre opere d’arte, tra le quali spunta un bauletto in cui è conservato un ambizioso progetto rimasto incompiuto. La ragazza e i suoi amici decidono di portarlo a termine. Un lavoro lungo un’estate, che le darà nuove consapevolezze e l’opportunità di superare le proprie fragilità.

Paola Camoriano. Viene ingaggiata appena ventunenne a disegnare come fumettista per il settimanale Il Giornalino. Tra le numerose serie a fumetti realizzate durante la lunga collaborazione: Maj Lin, I Jingles e Don Matteo, riduzione a fumetti della famosa serie tv Rai. Realizza anche la biografia a fumetti Luigi Novarese, per la quale si occupa sia dei disegni che dell’intera sceneggiatura. Successivamente all’esperienza milanese collabora con Edizioni Star Comics, per cui disegna molti albi a fumetti nelle serie Cornelio – Delitti d’autore, Pinkerton S.A., Factor-V, Dr. Morgue, Nuvole Nere (trasposizioni a fumetti dei racconti di Carlo Lucarelli), e Law – Il lato oscuro della legge. La sua attività̀ di fumettista è spesso affiancata a quella di illustratrice. Il ritrovo degli inutili è il suo esordio nel mondo dei graphic novel.

The following two tabs change content below.

Azali

Ha ventidue anni da un po' e ha tutta l'intenzione di non spostarsì da lì per molto tempo. Fin da bambina era l'incubo dei suoi compagni di gioco perché ogni giorno aveva una storia nuova da mettere in scena e, crescendo, non ha fatto altro che peggiorare. Passa le giornate tra libri, anime e serie tv e anche tra film e videogiochi. Ha più volte pensato di vendere l'anima al diavolo per poter fare a meno di dormire, così da avere più ore libere per le sue passioni. Ideatrice di avventure di ogni genere, combatte ogni giorno con le varie personalità che abitano il suo corpo affinché riescano a condurla sana e salva verso i suoi obiettivi: scrivere, scrivere e scrivere.

Lascia un commento