Fortnite: un viaggio spazio-tempo fino alla stagione 5

Conclusasi la quarta stagione di Fortnite, ci accingiamo a entrare nel pieno del nuovo aggiornamento stracolmo di contenuti. Il Battle Royale targato Epic nel corso delle ultime settimane ha lasciato indizi sparsi qua e là, fra mappa e social, stuzzicando fantasie disparate.
Epic Games aveva, infatti, inserito vari “easter egg”: dalle orme di dinosauri alle loro ossa, fino a diversi collassi spazio-temporali probabilmente causati dal lancio del razzo.

Is Nerf time

Con 950 V-Bucks si parte con il nuovo Battle Pass, acquistabile con un ammontare di circa 10€, o semplicemente ottenendo le ricompense di Salva il Mondo e del Battle Pass. Nuove skin ed emote che possono essere sbloccati ultimando le sfide settimanali (secondo i calcoli della Epic Games, dalle 70 alle 100 ore di gioco sono necessarie affinché possiate ottenere tutte le ricompense). Oltretutto, a partire dalla patch 5.0, le sfide progressive non saranno più limitate a una sola stagione, ma potrete completarle in base alle vostre tempistiche.

Sfide a tempo!

Due sezioni di sfide: Grauite e Pass Battaglia. Le prime tre sfide sono disponibili per tutti gratuitamente, le ultime quattro, invece, solo per chi detiene il Pass a pagamento. E le novità da sbloccare, con il livellamento del pass, sono ancora più numerose e “pazze” rispetto al passato.

Niente più carrelli, ma veicoli off-road. Questa la vera e propria novità. Il trasporto è così stato esteso al numero massimo di componenti della squadra; inoltre, il tettuccio del mezzo fungerà da piattaforma di rimbalzo.

La patch modifica anche il bilanciamento di alcune armi. Il danno delle mitragliette silenziate è stato conformato alle normali e la riduzione dello stesso dipenderà dalla distanza. La mira del fucile da caccia ha subito un evidente riduzione. L’assist fornito dal gioco è stato diminuito in modo tale che possa essere quanto più simile a un’arma pesante. Sono stati anche rivisitati i modelli di diffusione dei proiettili dei fucili pesanti in modo tale che venisse eliminata la casualità del danno arrecato.

Clima tropicale

La mappa è cambiata ancora. Dopo il lancio del razzo avvenuto il 30 giugno, una grossa spaccatura si è aperta nei cieli di Fortnite. Diverse fratture temporali a Tomato Town, Boschetto Bisunto e a Rifugio Ritirato hanno provocato già prima del rilascio della Stagione 5, alcune modifiche, assorbendo ciò che le circondava.

Diverse realtà, sbucate fuori da queste fenditure, sono state anticipate da oggetti comparsi qua e là nella mappa. Ora ci sono diversi biomi e nuovi punti di interesse: Palmento Paradisiaco e Borgo Bislacco sono gli unici nuovi nomi oltre a numerosi nuovi punti che nascondono segreti e indizi per chi sarà capace di scovarli.

Il territorio desertico, inoltre ha preso una grossa fetta di mappa. Di certo di novità all’orizzonte, in questa nuova zona, ce ne saranno a iosa.

N.B. Ricordate il circuito percorribile con i carrelli? Provate a tornarci ora!

Salva il Mondo si aggiorna

 Road Trip sarà il primo atto della rivisitata modalità Salva il Mondo. Verranno fornite moltissime risposte sull’ancora ignoto Dr. Vinderman, in particolare, oltre che su altri personaggi. Le skin svelate, invece, ci illustrano un theme interamente dedicato al selvaggio West, con armi vintage ad avancarica e saranno disponibili per tutto l’evento Road Trip.

Inoltre, la Epic Games, con l’aggiornamento 5.0, ha reintrodotto la modalità Sfida l’Orda ambientato anch’esso nel Far West. I combattimenti hanno subito un drastico aggiornamento: le armi sono state bilanciate, oltre all’aggiunta di nuovi mini-boss e premi. La nuova mappa è incentrata sulla costruzione e la creazione di oggetti. Sfida l’Orda introduce anche nuove dinamiche per le Tempeste.
Salva il mondo rimane attualmente a pagamento, nonostante sia previsto che presto diventi giocabile gratuitamente, come accaduto con Battle Royale. Se l’attesa non fa per voi, però, a partire dal 17 luglio, Salva il Mondo sarà in vendita con uno sconto super vantaggioso sia su PC che console, ma per un periodo limitato.

The following two tabs change content below.

Rocco

Passa da un genere ad un altro senza farsi troppi problemi di sorta. Nell'eterno conflitto fra Digimon e Pokémon, sceglierebbe di certo i primi senza disdegnare i secondi. Ha una passione smisurata per le fiere a cui spesso partecipa in Cosplay. Nasce come supereroe quotidiano e lo dimostra a chiunque lo circonda! Un vero Nerd!

Lascia un commento