Festival is Coming… Caterina Falconi

La carrellata di ospiti speciali del Festival del Nerd prosegue con la talentuosa scrittrice italiana che ha dedicato il suo tempo e le sue energie alla letteratura e all’educazione, producendo romanzi e saggi dalle tematiche profonde e delicate.

Caterina Falconi nasce ad Atri (Te) nel 1963, è laureata in filosofia, e ha lavorato come volontaria nel reparto pediatrico di un ospedale africano. Attualmente vive a Giulianova dove lavora nell’ambito dell’educazione. Ha vinto il premio Teramo nel 1999.

Il suo primo romanzo è Sulla breccia (Fernandel, 2009), seguito da Sotto falsa identità (Galaad Edizioni, 2014), Cattiva cucina e sesso catastrofico, a cui si aggiungono: Le storie del tavolo e del cuoco (Echos Edizioni, 2016), Tre è il numero dell’amore (Pizzo Nero – I Libertini, 2017). In collaborazione con Simone Gambacorta, ha scritto Una questione di malafede. Scambio a due voci sulla scrittura creativa (Duende, 2010) e, con Francesca Bonafini, Non avremmo mai dovuto. Le frasi che gli uomini sposati dicono alle amanti (Ad est dell’equatore, 2015), una specie di frasario essenziale del traditore; quando un compagno fedifrago si rivolge all’amante, prende le sue frasi da un repertorio inconscio, come se fosse un manuale segreto dal quale attingere frasi utili ad addolcire, placare e raggirare le malcapitate. Lo scopo di questo libro è rendere palesi queste formule standard del tradimento per aiutare le povere donne a sfuggire alle prese in giro di codesti uomini.

Con Gianluca Morozzi e Carmine di Giandomenico è autrice di E invece SÌ. 55 racconti di coraggio, di idee, di passione, (Lisciani Libri 2018). Per la Lisciani Libri nel 2019 sono usciti Narciso nella collana I Miti raccontati ai bambini, e Shoefiti nella collana Black List. Ha pubblicato diversi racconti in svariate antologie e in ebook, ha collaborato alla stesura delle sceneggiature del cartone animato Carotina Super Bip (Lisciani Group) e con il blog letterario Libroguerriero, di Marilù Oliva, curando la rubrica di recensioni RubriCate.

Con E invece Sì, uscito in libreria solo qualche mese fa, l’autrice sceglie di andare controcorrente a tutti quei libri che hanno spopolato negli ultimi anni sull’educazione dei più piccoli. La collaborazione con lo scrittore bolognese e il disegnatore Marvel suo conterraneo, ha dato vita ad un libro che si dichiara come una replica ai cosiddetti no della vita. Attraverso le storie di grandi personalità, tra le quali Van Gogh, Alex Zanardi, Tim Burton, gli autori hanno voluto sottolineare l’importanza dell’assertività e della progettualità nella formazione di ognuno, in contrapposizione a quelle limitazioni che spesso segnano nel profondo ognuno di noi. Lo stimolo al superamento delle difficoltà è il fine che si prefigge quest’opera indirizzata ai lettori di tutte le età, non solo a chi è in cerca di una speranza per il futuro.

Non vediamo l’ora di avere con noi questa bravissima scrittrice! Non perdete l’occasione di incontrarla al Festival del Nerd 2019.

The following two tabs change content below.

Alessia Paragone

Ultimi post di Alessia Paragone (vedi tutti)

Lascia un commento