Back in Time: 1990

Dopo aver ricaricato la nostra DeLorean, eccoci pronti per un nuovo viaggio nel passato con la nostra rubrica Back in Time, più precisamente nel 1990!

Cominciamo dai videogame.

L’era del Commodore, Amiga e Sega

Nel settore videoludico nel 1990 abbiamo assistito alla nascita di moltissime nuove aziende produttrici di videogiochi che decisero di concentrare le loro attenzioni sulle console del momento, portando alla creazione di fantastiche saghe. Molte di queste sono tutt’ora conosciute e i più nostalgici attendono un remake per le piattaforme di ultima generazione. In quei tempi era in voga il super computer commercializzato dalla Commodore e per il quale furono prodotti una miriade giochi da varie case di videogames dell’epoca. Nello stesso anno anche le console Sega, Nintendo e PlayStation facevano la loro bella figura, incantando grandi e piccini che ancora oggi le conservano gelosamente come pezzi da collezione per il loro valore inestimabile.

Importante negli anni ’90 è stata la nascita di Super Mario World, conosciuto in Giappone come Super Mario Bros. 4, creato da Takashi Tezuka e Shigeru Miyamoto. Si trattava del primo videogioco Nintendo in cui apparve il dinosauro Yoshi. Con il suo aiuto, Mario e Luigi dovevano liberare Dinosaur Land e la Principessa Toadstool dalle grinfie di Bowser e dei Bowserotti. Super Mario World era un platform bidimensionale in cui il giocatore controllava il personaggio principale. Il gioco riprendeva alcune caratteristiche del gameplay di titoli precedenti ed era diviso in sette mondi che contenevano diversi livelli ciascuno, comprendenti livelli speciali, case stregate e fortezze. Il percorso di ogni mondo si concludeva con un castello dentro il quale era presente un Bowserotto. Inoltre era possibile sfruttare diverse scorciatoie per raggiungere direttamente l’ultimo livello, il castello di Bowser, senza dover attraversare tutti i mondi. Inoltre, sbloccati tutti i sentieri della Star Road, era possibile accedere allo “Special World“, un mondo speciale che, una volta completato, modificava la grafica di tutto il videogioco. In pieno stile Easter Egg.

Ma entriamo più nel dettaglio e parliamo delle grandi aziende, nate negli anni ’90, che hanno contribuito alla crescita del mondo dei videogiochi e hanno realizzato le bellissime saghe di cui ci siamo innamorati:

  • Camelot Software Planning, più conosciuta come Camelot, era un’azienda sviluppatrice di videogiochi giapponese fondata nel 1990 con il nome di CD4 (Consumer Development Studio #4).
    Conosciuta principalmente per la collaborazione con Nintendo nello sviluppo di spin-off sportivi come Mario Tennis e Mario Golf.
  • Climax Entertainment era un’azienda sviluppatrice di videogiochi giapponese. Ha prodotto giochi per Nintendo, Sega e Playstation.
  • DreamForge Intertainment Inc. (precedentemente Event Horizon Software) era un’azienda sviluppatrice di videogio chi attiva dal 1º maggio 1990 al 10 settembre 2001.Event Horizon Software è stata fondata da Thomas Holmes, Christopher Straka e James Namestka (ex sviluppatori di Paragon Software). Nel 1993, la società venne rinominata in DreamForge, specializzata nella creazione di giochi di ruolo sviluppati su Amiga per proseguire poi su PC.
  • Eidos Interactive: azienda britannica produttrice e distributrice di videogiochi. La società è nota per Tomb Raider, Hitman, Commandos, Deus Ex, Legacy of Kain, Thief, Fear Effect e i vari Championship Manager. Dopo il successo di Thief: Deadly Shadows lo studio Ion Storm (di proprietà della Eidos) è stato chiuso e per molti anni e la saga è stata abbandonata. Verso il primo semestre del 2011 Eidos Montreal, ormai uno studio di proprietà di Square Enix Europe, ha annunciato di essersi messa al lavoro su un nuovo Thief; il nuovo videogioco, intitolato semplicemente Thief è uscito nel febbraio poi nel 2014.
  • Guerrilla Cambridge (conosciuta precedentemente come Cambridge Studio) è stata un’azienda produttrice di videogiochi che faceva parte del gruppo del SCE Worldwide Studios. È stata formata nel luglio del 1997, quando Sony Computer Entertainment Europe ha acquisito il Millennium studio da Cyberlife Ltd. Famosi per aver prodotto il gioco della Playstation MediEvil.
    Il 10 gennaio 2012, lo studio SCE Cambridge Studio è stato ristrutturato e da allora in poi ha lavorato a stretto contatto con i Guerrilla Games, formando lo studio Guerrilla Cambridge. Il loro primo gioco è stato Killzone: Mercenary per Playstation Vita, uscito nel 2013. Il 12 gennaio 2017, Sony ha confermato la chiusura dello studio Guerrilla Cambridge.
  • Idea, a volte riportata come Idea Software, è stata una casa produttrice di videogiochi italiana, marchio della società a responsabilità limitata S.C. (sigla di Software Copyright) di Casciago. Idea è stata editrice di titoli per computer, principalmente Amiga e in misura minore Commodore 64, tra il 1990 e il 1992. Dopo Simulmondo e Genias, è stata una delle prime software house italiane dedicate ai videogiochi. Produttrice di giochi come: Cattivik: The Videogame e Lupo Alberto: The Videogame.
  • Looking Glass Studios è stata una software house statunitense produttrice di videogiochi fondata nel 1990. Nei suoi dieci anni di storia, tra le sue produzioni, spiccarono alcuni importanti videogiochi come System ShockUltima Underworld: The Stygian Abyss e Thief.
  • NOA Special-Projects è stato il primo ramo di sviluppo di Nintendo of America, creato perché Nintendo voleva offrire ulteriori software al mercato statunitense, seguendo le tracce del blitz di marketing del Sega Mega Drive. Nintendo of America pose a capo della divisione gli analisti di mercato Jeff Hutt e Don James. Il gruppo inizialmente si concentrò sui giochi sportivi, creando i franchise NES Play Action e Ken Griffey Jr. Presents Major League Baseball.
  • Raven Software è stata una casa di sviluppo di videogiochi per computer con base a Madison, nel Wisconsin (USA). La compagnia è stata fondata nel 1990 dai fratelli Brian e Steve Raffel. Ha prodotto molti videogiochi collaborando con altre famose case di videogame come Activision (con cui, tra l’altro, ha firmato dapprima un contratto per poi esserne infine acquisita) e id Software.
    Ricordiamo la Raven per aver prodotto Shadowcaster, Wolfenstein, Singularity (con cui ebbe problemi nello sviluppo), Call of Duty e tanti altri giochi anche ispirati al mondo Marvel, Star Trek e Star Wars.
  • Revolution Software Ltd. è stata un’azienda britannica con sede a York che si occupava dello sviluppo di videogiochi. Fondata nel 1990 a Kingston upon Hull da un piccolo gruppo di manager e programmatori inglesi, nel corso degli anni la società si è specializzata nell’ideazione di videogiochi di genere avventura grafica, conquistando un posto di primo piano nel settore. La ricordiamo per la sua saga di giochi più famosa: Broken Sword.
  • Team17 Digital Ltd. è stata una compagnia produttrice di videogiochi, fondata nel 1990 dai partecipanti della 17Bit Software, un user-group dell’Amiga PD/Demo. Divenuta famosa per lo sviluppo della serie di videogiochi Worms (inizialmente sviluppata da Andy Davidson), ha sviluppato anche molti altri videogiochi, come Superfrog e la serie Alien Breed. Molte delle loro prime release erano per il sistema Amiga. Ora sviluppa giochi per Microsoft Windows e tutte le maggiori console.
  • WayForward Technologies Inc. è stata un’azienda statunitense produttrice di videogiochi nata nel 1990 e situata a Valencia, California. Fondata dall’imprenditore di tecnologia Voldi Way, WayForward ha cominciato a sviluppare giochi per console come il Super Nintendo Entertainment System e Sega Mega Drive, insieme a Giochi TV e software educativi per PC.
    La compagnia ha creato una vasta gamma di giochi originali proprietari, incluso Shantae, apparso su Game Boy Color e pubblicato da Capcom.
    Attualmente WayForward Technologies è a lavoro su giochi destinati alle console portatili Nintendo 3DS e PlayStation Vita, alle console casalinghe Wii e Wii U, per PC e altri titoli sotto licenza per PlayStation Network e Xbox Live.

La nascita dei giochi da tavolo e di ruolo

La Wizards of the Coast (spesso abbreviata in WotC o semplicemente Wizards) è stata un editore di giochi di tema principalmente fantasy e fantascientifici. Agli inizi era nato come un piccolo editore di giochi di ruolo, ma si espanse a metà degli anni novanta grazie al successo del primo gioco di carte collezionabili, Magic: l’Adunanza.
Nel 1997 ha acquisito la Tactical Studies Rules, allora in fallimento, ottenendo tra l’altro la proprietà del primo gioco di ruolo, Dungeons & Dragons, e ottenne un altro grande successo con la licenza per la pubblicazione del Pokémon Trading Card Game.
Nel 1999 fu a sua volta acquisita dalla Hasbro, di cui divenne una divisione. La sede corporativa è a Renton, Washington negli Stati Uniti d’America.

L’antivirus più famoso

Nel 1990 la Peter Norton Computing è stata acquisita dall’azienda Symantec. Da allora la Symantec ha utilizzato il marchio Norton per molti software di sua produzione, tra cui Norton AntiVirus e anche per software acquisiti, come PartitionMagic.

L’ambiente fumettistico degli anni 90′

Apparso per la prima volta su Spot, supplemento a l’Eternauta nº86, il personaggio di Rat-Man, uno dei più importanti del panorama fumettistico italiano, in una storia che sarà poi ribattezzata Le Sconvolgenti Origini del Rat-Man.

Rat-Man, alter ego di Deboroh La Roccia, è un personaggio immaginario, protagonista di un’omonima serie a fumetti, creato da Leo Ortolani nel 1989, che ha esordito lo stesso anno su un supplemento della rivista L’Eternauta. Rat-Man nasce come parodia dei supereroi americani, e di Batman in particolare, che all’epoca godeva di notevole popolarità grazie a un film omonimo di Tim Burton, e dal quale prende gli spunti iniziali, ma nel tempo si sviluppa in modo autonomo. Il personaggio è stato accolto con successo da pubblico e critica diventando in pochi anni un fenomeno di culto in Italia e considerato uno dei personaggi più riusciti e umoristici del panorama fumettistico italiano. L’autore ha nel tempo approfondito la personalità del personaggio all’interno di trame più complesse e articolate nel quale il protagonista ha acquisito varie sfaccettature divenendo per alcuni aspetti un eroe tragico che riesce efficacemente a incarnare l’uomo comune senza perdere l’umorismo demenziale e al tempo stesso intelligente.

Sempre negli anni 90′, nacque la Magic Press.
La Magic Press è una casa editrice italiana che pubblica fumetti e riviste specializzate di vario genere.
Ha ottenuto il suo primo successo fumettistico proseguendo la pubblicazione (dal numero 16) de Il Corvo di James O’Barr, edito precedentemente dalla General Press, poi diventato fenomeno di costume con l’omonimo film che vedeva Brandon Lee come protagonista. La morte accidentale dell’attore sul set creò un alone mitico intorno al film e allo stesso fumetto.

Sull’onda del successo, pubblicò un antologico, Il Corvo Presenta, che si affidò inizialmente a buone storie horror/dark di editori statunitensi di fumetti “indipendenti” (cioè non pubblicati dalle “major” DC Comics e Marvel Comics) e ai vari seguiti fumettistici del Corvo.
Diventerà nota successivamente per aver stampato vari fumetti della serie Vertigo e DC Comics come Swamp Thing, Preacher e The Sandman, per poi finire come casa editrice di genere manga.

La nascita di una grande casa cinematografica e televisiva e l’arrivo nei cinema di grandi pellicole

Negli anni 90′ nacque una delle case cinematografiche e televisive di origine americana più famosa al mondo: FOX!
Fox Entertainment Group Inc. è una società statunitense dell’industria dell’entertainment che prende il nome da William Fox, nato a Wilhelm Fried, che ha creato l’originale Fox Film Corporation.
È suddivisa in varie sotto-aziende a seconda del tipo di produzione (cinematografica o televisiva) e a seconda della sede. Tra le più famose ricordiamo: 20th Century Fox Film Corporation, 20th Century Fox Television, FX Productions, Fox News Channel.

Nel mondo del cinema, invece, siamo stati invasi dal terrore, dalla fantascienza, dalla passione e anche dalla comicità di famosissimi film che hanno segnato l’evoluzione del cinema di oggi e soprattutto la cultura nerd!
In quell’anno usciva la terza parte del film a cui si ispira questa rubrica: Ritorno al Futuro! In questo film il nostro Marty McFly è alle prese con il selvaggio west.

Gli anni 90′ sono stati importanti anche per le produzioni horror e l’arrivo del famoso pagliaccio di Stephen King: IT!
Non dimentichiamo i film che ci hanno fatto commuovere e ridere, tra cui Ghost, Edward mani di forbici e Pretty Woman. Infine in quell’anno è uscito il film che ci perseguita ogni Natale: Mamma, ho perso l’aereo!
Anche questo Back in Time è giunto al termine. Speriamo che siate tornati a quei tempi e che i ricordi vi abbiano dato un po’ di felicità in questa giornata. Al prossimo viaggio!

Di seguito la lista completa in ordine alfabetico dei film usciti nel 1990:

0–9

  • 58 minuti per morire – Die Harder
  • 666 – Il triangolo maledetto

A

  • A tutto rock
  • Abraxas, Guardian of the Universe
  • Viaggio nel terrore
  • Affari sporchi
  • Air America (film)
  • L’albero del male
  • Alice (film 1990)
  • Alla ricerca dell’assassino
  • Allucinazione perversa
  • Alterazione genetica 2
  • L’ambulanza
  • American Dream (film 1990)
  • Amityville – Il ritorno
  • Amleto (film 1990)
  • Un amore passeggero
  • Ancora 48 ore
  • L’androide
  • Un angelo da quattro soldi
  • Apache – Pioggia di fuoco
  • Aracnofobia (film)
  • Arma non convenzionale
  • Atto di forza
  • Avalon (film 1990)
  • Le avventure di Ford Fairlane

B

  • Balla coi lupi
  • La bambola assassina 2
  • Basket Case 2
  • Bebè mania
  • Benvenuti in paradiso
  • Berkeley in the Sixties
  • Bianca e Bernie nella terra dei canguri
  • Bloodfist II
  • Il boss e la matricola
  • Brividi nella notte

C

  • Cabal (film)
  • Caccia a Ottobre Rosso
  • Cacciatore bianco, cuore nero
  • Cacciatori di navi
  • Cadillac Man – Mister occasionissima
  • Calda emozione
  • Capitan America (film 1990)
  • Carabina Quigley
  • Cartoline dall’inferno
  • La casa Russia (film)
  • Cattive compagnie (film 1990)
  • Che mi dici di Willy?
  • Classe 1999
  • Codice marziale
  • Colpi proibiti
  • Cortesie per gli ospiti (film)
  • La cosa degli abissi
  • Coupé de ville (film)
  • La creatura del cimitero
  • Crocevia della morte
  • Cry Baby (film)
  • Cuore selvaggio

D

  • Dalla parte del cuore
  • Darkman
  • Deathstalker IV: Match of Titans
  • Def by Temptation
  • I delitti del gatto nero
  • Colombia Connection – Il massacro
  • Dick Tracy (film 1990)
  • Doppia identità
  • Due nel mirino
  • Due occhi diabolici
  • Duro da uccidere

E

  • Edward mani di forbice
  • L’esorcista III

F

  • Il falò delle vanità (film)
  • Un fantasma per amico (film 1990)
  • I figli del fuoco
  • Filofax – Un’agenda che vale un tesoro
  • Forever Activists: Stories from the Veterans of the Abraham Lincoln Brigade
  • Frankenhooker
  • Frankenstein oltre le frontiere del tempo

G

  • Ghost – Fantasma
  • Ghost Dad – Papà è un fantasma
  • Il giallo del bidone giallo
  • Giochi di morte (film)
  • Giorni di tuono
  • Graffiti Bridge (film)
  • Il grande inganno
  • Green Card – Matrimonio di convenienza
  • Gremlins 2 – La nuova stirpe
  • Grido nella foresta
  • Guerriero americano 4 – Distruzione totale

H

  • Hard to Die
  • The Haunting of Morella
  • Havana (film)
  • Henry & June
  • The Hot Spot – Il posto caldo

I

  • In amore nessuno è perfetto
  • L’infiltrato (film 1990)

J

  • Joe contro il vulcano
  • Jungle Book (film 1990)
  • IT

K

  • King of New York

L

  • Lettere d’amore
  • Linea mortale
  • Lionheart – Scommessa vincente
  • The Local Stigmatic
  • The Love Boat: A Valentine Voyage
  • Lucky/Chances
  • La lunga strada verso casa

M

  • Mamma, ho perso l’aereo
  • Maniac Cop – Il poliziotto maniaco
  • Maniac Nurses
  • Il matrimonio di Betsy
  • Memphis Belle (film)
  • Metamorphosis: The Alien Factor
  • Metropolitan (film)
  • Miami Blues
  • Misery non deve morire
  • Mister Johnson
  • Il mistero Von Bulow
  • Mo’ Better Blues
  • Le montagne della luna
  • Mr. & Mrs. Bridge
  • Mr. Destiny
  • The Muppets at Walt Disney World

N

  • Naufragio (film 1990)
  • Navy Seals – Pagati per morire
  • Non aprite quel cancello 2
  • Non aprite quella porta – Parte 3
  • Non aprite quella porta 3
  • La notte dei morti viventi (film 1990)

O

  • Obiettivo poliziotto
  • Oddball Hall
  • Ore disperate (film 1990)

P

  • Il padrino – Parte III
  • Pazzi (film)
  • Perché proprio a me?
  • Piccola peste
  • Un poliziotto alle elementari
  • Predator 2
  • Presunto innocente
  • Pretty Woman
  • Programmato per uccidere
  • I pronipoti: Il film
  • Pronti a tutto
  • Pubblifollia – A New York qualcuno impazzisce
  • Puppet Master II

Q

  • La quarta guerra
  • Quei bravi ragazzi

R

  • Il racconto dell’ancella (film)
  • I ragazzi degli anni ’50
  • Raspad
  • Il re dei kickboxers
  • La recluta
  • La regina dell’inferno
  • Revenge – Vendetta
  • Riposseduta
  • Rischio totale
  • Rischiose abitudini
  • Risvegli
  • Ritorno al futuro – Parte III
  • Il ritorno di Superfly
  • Roba da matti (film 1990)
  • RoboCop 2
  • Robot Jox
  • Rocky V
  • Roxy – Il ritorno di una stella

S

  • Scappatella con il morto
  • Scappiamo col malloppo
  • Uno sconosciuto alla porta
  • I segreti di Twin Peaks (film)
  • Senti chi parla 2
  • Shakma – La scimmia che uccide
  • Il signore delle mosche (film 1990)
  • Silent Night, Deadly Night 4: Initiation
  • Sirene (film 1990)
  • Slumber Party Massacre III
  • Il soffio del diavolo
  • Solar Crisis
  • Sorority House Massacre II
  • Stato di grazia
  • Stella (film 1990)
  • La storia infinita 2
  • Sulla strada, a mezzanotte
  • Superstar: The Life and Times of Andy Warhol

T

  • Tartarughe Ninja alla riscossa (film)
  • Terzo grado (film)
  • Il testimone più pazzo del mondo
  • Texasville
  • Ti amerò… fino ad ammazzarti
  • Top model per uccidere
  • Tre scapoli e una bimba
  • Tremors
  • Troll 2
  • Trust – Fidati

U

  • L’ultima partita (film 1990)
  • Ultra Warrior
  • Uomini al passo
  • Gli uomini della mia vita

V

  • Vestito che uccide
  • I visitatori del sabato sera

W

  • Waldo Salt: A Screenwriter’s Journey
  • The Willies
The following two tabs change content below.

Yuri

La sua passione verso il mondo nerd iniziò quando a 4 anni gli venne regalato un NES con Super Mario Bros e Duck Hunter; da lì in poi diventò un accanito giocatore di videogames. A 6 scoprì il magico mondo di Star Wars e Il Signore degli Anelli e in seguito iniziò a interessarsi ai mondi fumettistici di Marvel, DC comics e Manga giapponesi. A tutt’oggi frequenta le fiere del fumetto con un duplice scopo: divertirsi e apprendere i segreti del mestiere di fumettista.

Ultimi post di Yuri (vedi tutti)

Lascia un commento